Progetti precedenti non realizzati

1)   Gli obelischi di Roma, per il riferimento al dio Sole e per la loro spettacolarità, accese la fantasia di molti astronomi, tra questi un architetto di Piperno, di cui non si conosce il nome, che propose al papa Sisto V di realizzare una Meridiana a Piazza del Popolo. La notizia proviene dal Codice Urbinate n°1056 della Biblioteca Vaticana datata al 24 dicembre 1588 in cui è scritto:  
Mattonandosi le piazze nelle quali sono state erette guglie, di fare orologi da  sole nel  pavimento con segni  piantati a terra et sopra il numero delle ore, et mutazioni anco de’ venti, servendosi per indice gli obelischi, cosa in vero molto bella.”  
Il progetto non ebbe seguito presumibilmente per la morte del papa avvenuta otto mesi dopo.

2)  In un libro pubblicato nel 1685  l’ingegnere  matematico  olandese Cornelio Mayer propose al papa Innocenzo XI di realizzare nelle piazze di Roma orologi solari aventi per gnomone gli obelischi innalzati da Sisto V.   A tal fine elaborò un progetto per Piazza del Popolo in cui le linee d’ombra proiettate dall’alba al tramonto dall’obelisco si disponevano a raggiera sulla pavimentazione marmorea di forma circolare.  

Progetto dell’ Arch. Meyer (1685) per la realizzazione di una meridiana a Piazza del Popolo. (Cesare D’ Onofrio – Obelischi di Roma)

P.S:    Se in Piazza del Popolo (emiciclo destro) è  tuttora  incastonata una lapide indicante il nominativo dell’Impresa “Giammaria Ferruccio” esecutrice della pavimentazione, a maggior ragione è ammissibile l’inserimento di lapidi che commemorano la Storia del Popolo Italiano.

vkpornodepfile.com